m
m
Dolce Vialone Nano su galletta di Mais Spinato di Gandino con gelatina di fragole e carpaccio di mango.

Ricetta

Prep Time: 2 minutes
Total time: 2 minutes

Ingredients

Per il tortino:
  • 500 g di Latte di Soya
  • 200 g di Riso Vialone Nano
  • 1 Bacca Vaniglia Madagascar
  • 100 g di Maltitolo
  • 1 Stecca di cannella lunga
  • 10 Chiodi di garofano
  • 1 Arancio in buccia
Guarnizione e gelatina:
  • 4 Gallette di Mais spinato di Gandino
  • 2 Mango maturo
  • 250 g Purea di fragole
  • 3 Fogli di colla di pesce
  • 200 g Cioccolato fondente

Instructions

1. In un tegame mettere tutti gli ingredienti per il tortino, portare a cottura il riso lentamente per 45 minuti, finché il liquido non sarà completamente assorbito.
2. Con l’aiuto di un ring delle dimensioni desiderate, formare il tortino di riso ed adagiarlo sulla galletta di Mais spigato.
3. In un altro tegame mettere la purea di fragole ed i foglio di gelatina precedentemente messi in acqua e ghiaccio affinché diventino morbidi, portare il composto a 75°C girando continuamente affinché la gelatina risulti ben sciolta, filtrare in un contenitore quadrato, formando uno strato di 0,5 cm. Fare raffreddare. Ritagliare della stessa grandezza del tortino.
4. Affettare molto finemente il Mango, adagiare le fette sul piatto a formare il carpaccio, mettere al centro il disco di gelatina, adagiare sopra il tortino tiepido, decorare con una tuille in cioccolato fondente.
Print
Adatto anche a persone con intolleranze al glutine e lattosio.

Il maltitolo è utilizzato come dolcificante, dato che ha il 75% della dolcezza del saccarosio, il comune zucchero da tavola, in particolare nel cioccolato, nei chewing gum e nelle caramelle e anche in alcuni prodotti cosmetici e farmaceutici. Il potere calorico del maltitolo è pari a circa il 60% rispetto agli zuccheri convenzionali: secondo i dati della EC Nutrition and Labeling Directive, un grammo di maltitolo corrisponde a circa 2.4 kCal rispetto alle 4.0 kCal di un grammo di saccarosio. Lo sciroppo di maltitolo ha invece circa 3 kCal/g. Questa sua proprietà è particolarmente apprezzata nei casi in cui è necessario controllare l’apporto energetico, come nei soggetti obesi o in sovrappeso.

Posta un Commento